Ristrutturare Casa: le 10 cose da sapere prima di ristrutturare casa (parte 1)

Ristrutturare casa

Ristrutturare Casa: le 10 cose da sapere prima di ristrutturare casa (parte 1)

Oggi parliamo di qualcosa che accomuna molti di noi: la ristrutturazione della propria casa. Nel corso della mia attività professionale ho notato una serie di errori comuni che si commettono. Volevo condividere con voi le cose da sapere quando si ristruttura una casa, sia essa una villa, un’appartamento o la casa al mare.

Ristrutturare Casa – Errore #1 – Progettazione

L’esecuzione dei lavori in un immobile è una fase molto delicata. È necessario dedicare il giusto tempo alla fase di pianificazione, nulla deve essere lasciato in mano al caso. Bisogna essere sicuri di ogni singola scelta: dalla disposizione di ogni ambiente, alla scelta delle piastrelle o del parquet, passando per la scelta del design e dell’arredamento.

Tutto questo si ottiene solo tramite un’attenta progettazione.

Ristrutturare Casa – Errore #2 – Preventivi

Nella fase embrionale della progettazione bisogna armarsi di pazienza e richiedere diversi preventivi.

Avere uno strumento di confronto che permetta di paragonare omogeneamente le offerte ricevute aiuterà a valutare con la massima attenzione a chi affidare la vostra casa. Non bisogna limitarsi a ricevere una sola richiesta.

Chiedere ad un professionista di redigere un computo metrico, che quantifichi il costo del progetto da realizzare, è sempre un’ottima idea. Questo piccolo investimento potrebbe anche farvi risparmiare molto denaro.

Ristrutturare Casa – Errore #3 – Valutazione preventivi

Ricordate sempre che bisogna paragonare lavorazioni omogenee tra loro. Che cosa significa? Non posso paragonare il costo di un cappotto termico proposto da tre imprese se ognuna di loro ha indicato spessori e materiali diversi.

Ristrutturare Casa – Errore #4 – Scelta dell’impresa

Con le incombenze fiscali, il costo della vita in aumento e altre variabili, alcune ditte si trovano ad essere soffocate per una o più ragioni. La soluzione è quella di accaparrarsi più lavori e portarli avanti contemporaneamente, non garantendo la conclusione dell’uno o dell’altro cantiere.

Quindi attenzione a chi vi propone dei costi molto più bassi rispetto a tutti gli altri!

Errore #5 – Lavori “fai da te”

In molti pensano che eseguire i lavori con il metodo del “fai da te” si traduca in un bel risparmio. Purtoppo, se non si è davvero capaci ad eseguire i lavori, si rischia solo di arrecare danni all’abitazione e di sprecare molto più denaro del necessario.

Grazie dell’attenzione. A breve il seguito dell’articolo.

Stay tuned!